FoyhoTech.it
Tecnologia

Tim cambia le ricariche: nuovi tagli disponibili, confermata Ricarica+

La TIM, azienda leader italiana nella telefonia mobile, ha cambiato i tagli delle ricariche disponibili. Questo vale sia per le ricariche dal tabaccaio che per quelle online o negli store TIM. La novità più sostanziale è che cambiano i tagli e vanno via i multipli di 5 Euro. La scelta, stando alle dichiarazioni aziendali di TIM, è dovuta al fatto che i clienti TIM hanno promozioni mensili a prezzi differenti e che i nuovi tagli consentiranno loro di ricaricare l’importo praticamente esatto della propria promozione.

A margine della notizia del cambio dei tagli delle ricariche TIM, c’è un’altra novità. In seguito alla diffida dell’AGCOM in merito alle ricariche denominate Ricarica+, la TIM ha deciso di mantenere tali ricariche. E oltre a mantenerle, queste ricariche avranno ancora il valore in multipli di 5 Euro. Attenzione, quindi: se entrate in tabaccheria e chiedete una generica “ricarica da 5 Euro”, magari desiderando 5 euro di credito, potreste ancora ottenere una ricarica da 4 Euro più una giornata di Giga illimitati. La sensazione è che l’AGCOM possa ulteriormente intervenire a limitare questa pratica. Vedremo. Intanto offriamo ai nostri lettori il sunto delle ricariche da oggi disponibili per gli smartphone con sim TIM.

Ricarica TIM, modalità standard: i tagli disponibili

Chiunque vorrà effettuare una ricarica standard, con solo credito, avrà quindi a che fare con tagli nettamente diversi. E i tagli disponibili sono differenti se si ricarica online o se lo si fa in tabaccheria.
Negli esercenti TIM offre la possibilità di ricaricare 4, 6, 12 oppure 50 Euro. A questi tagli si aggiungono, per le ricariche online, le opzioni da 17 e 22 Euro. In particolare i primi tre tagli sono stati inseriti per agevolare quegli utenti che hanno un piano ricaricabile mensile attivo e devono ricaricare in media ogni 30 giorni.

Ricarica TIM, modalità Ricarica+: i tagli disponibili

Le ricariche speciali lanciate dal 2019 e che hanno subito la diffida dell’AGCOM sono state quindi confermate. E rinnovate, almeno per quanto riguarda i tagli superiori ai 10 euro. L’acquisto di una di queste ricariche fa ottenere una promozione premium per la propria sim: si tratta sempre di giga e minuti illimitati per una certa quantità di tempo. Attenzione: all’aumentare del corso della Ricarica+, aumenta anche il costo della promozione – che ha comunque più vantaggi. Di seguito l’elenco dei tagli disponibili e delle relative promozioni.

Ricarica 5+: costo di 5 euro, credito di 4 euro con giga e minuti illimitati per 24 ore
Ricarica 10+: costo di 10 euro, credito di 9 euro con giga e minuti illimitati per 24 ore
Ricarica 15+: costo di 15 euro, credito di 13 euro con minuti e giga illimitati per 3 giorni
Ricarica 20+: costo di 20 euro, credito di 18 euro con minuti e giga illimitati per 3 giorni
Ricarica 30+: costo di 30 euro, credito di 28 euro con minuti e giga illimitati per 3 giorni.

Related posts

Intel acquisisce Habana Lab: svilupperà l’IA per i data center

Alberto Sanci

Facebook rischia di non potersi integrare con WhatsApp e Instagram: ecco perché

Alberto Sanci

Gboard non funziona? Ecco come risolvere il problema

Alberto Sanci

Leave a Comment