FoyhoTech.it
Tecnologia

Il mercato dei PC torna a crescere, ma potrebbe essere un fuoco di paglia

Dopo sei anni di perdite continue il mercato dei pc torna a crescere e a vedere dei segni positivi nei bilanci. In particolare in tutti i trimestri a partire dal secondo del 2019 i dati sembrano essere incoraggianti. Dopo un 2018 che è stato definito interlocutorio dagli analisti, il 2019 ha visto un tasso positivo nelle vendite di personal computers. Il dato però potrebbe portare con sé qualcosa di ingannevole. L’impulso al ritorno all’acquisto dei pc potrebbe essere stato causato dal termine del supporto da parte di Microsoft a Windows 7.

Nel corso dell’ultimo anno numerose aziende hanno infatti deciso di aggiornare i propri sistemi e acquistare nuovi pc per far fronte alla fine del supporto della casa di Redmond per il sistema operativo rilasciato nel 2009 e che oggi termina di ricevere aggiornamenti ed assistenza. Molti parchi macchine sono stati quindi rinnovati e, con essi, anche i sistemi operativi.

I dati, emersi dagli studi realizzati da due aziende, Gardner e IDC, pongono il 2019 a un tasso di crescita variabile tra lo 0,6% e il 2,7%, con una vera e propria impennata, in una forchetta che va dal 2,3% al 4,8% nel quarto trimestre dell’anno. IDC si è affrettata a definire l’anno appena concluso come “il primo anno completo di crescita dal 2011”, e cioè con un tasso sui dodici mesi positivo rispetto al precedente. In particolare, nel 2019, sarebbero stati venduti più di 260 milioni di pc. La classifica delle aziende con più pezzi venduti è guidata dalla cinese Lenovo, seguita da HP, Dell, Apple, Asus e Acer.

Se la crescita terrà in futuro è ancora da scoprire. Di certo sono ancora tantissimi i pc che utilizzano Windows 7 e che ancora sono sulle scrivanie. Sia di utenti privati che di aziende. Una ulteriore crescita è quindi possibile. Anche perché stanno arrivando i prodotti con compatibilità alla connessione 5 G, e quelli con i doppi schermi o con lo schermo pieghevole. Il CES 2020, in tal senso, è stata una fucina vera e propria di novità che potrebbero trovare riscontro più o meno favorevole sul mercato.

Related posts

Cortana cambia rotta: sarà rimosso dal Microsoft Launcher su Android

Alberto Sanci

Rapinatore seriale di GameStop condannato a dieci anni di carcere

Alberto Sanci

Twitter ferma un gruppo di hacker che puntava ai numeri di telefono

Alberto Sanci