FoyhoTech.it
Tecnologia

Microsoft Windows server 2008, fine di un ciclo

Come preannunciato da tempo, dall’azienda produttice Microsoft, il sistema operativo Windows server 2008 giungerà a fine vita il prossimo 14 Gennaio 2020.
Questo significa che gli ingegnieri dell’azienda con sede a Redmond nello Stato di Washington non renderanno più disponibili aggiornamenti di questo sistema operativo. Quindi per quanto concerne la sicurezza informatica, le performance e la compatibilità con altri prodotti software il sistema operativo in questione è destinato a rimanere nello stato attuale.

Perchè la fine del supporto di un sistema operativo?

Vuoi per strategie commerciali che per l’oggettiva obsolescenza di una tecnologià nata diversi anni prima, è naturale che le soluzioni software, soprattutto quelle di base come i sistemi operativi, giungano al termine della loro vita.
Nell’informatica 10 anni sono un periodo di tempo lunghissimo rispetto all’evoluzione tecnologica, è quindi comprensibile che il parallelo sviluppo di tecnologie hardware richieda un salto generazionale anche del software.

Alternative a Microsoft Windows server 2008

Al fine di consentire ai propri clienti di valutare soluzioni alternative per ovviare alla fine del ciclo di manutenzione di questo sistema operativo, Microsoft consente di migrare i server coi relativi servizi alla propria infrastruttura in cloud denominata Azure.
In questo modo il supporto al sistema operativo Windows server 2008 viene garantito ulteriori 3 anni gratuitamente, nell’ottica di migrare con calma ad una versione più attuale. Requisito fondamentale è ovviamente quello di avere il sistema operativo installato su un server virtuale.

Quando termina il ciclo di vita di un prodotto software?

Microsoft, produttrice di moltissime soluzioni software, adotta il criterio di fine supporto di tutti i suoi prodotti. E’ opportuno quindi valutare con attenzione le conseguenze di questo processo e soprattutto conoscere le tempistiche.
A questo fine, Microsoft mette a disposizione un calendario che definisce con dovuto anticipo le varie scadenze.

Come affrontare la migrazione ad un sistema operativo più evoluto

Il tema del fine del ciclo di vita di un sistema operativo riguarda in particolare i tecnici destinati alla gestione dei sistemi presso i data center privati e pubblici. Ma anche il fruitore di servizi deve porsi questo quesito, ad esempio nel caso di un blogger nella scelta della migliore soluzione di hosting.
Grandi e piccoli fornitori di servizi di hosting, essendo dotati di data center proprietari, e qualora eroghino servizi con tecnologie Microsoft (ma anche i prodotti software di tutte le altre aziende sono soggetti ad obsolescenza), dovranno porsi il problema. Il quale, prima viene risolto, meglio è per il cliente che potrà beneficiare di rinnovate funzionalità e requisiti di sicurezza più elevati.

Related posts

Sky Italia perde altri quattro canali: ecco quali sono

Alberto Sanci

Sky rimanda lo sbarco nella telefonia al secondo semestre 2020

Alberto Sanci

Volantino MediaWorld XDays: sconti online fino al 50%

Alberto Sanci