FoyhoTech.it
Tecnologia

Cala il sipario su Windows 10 Mobile: Microsoft ferma il supporto

Microsoft ferma il supporto per Windows 10 Mobile e cala il sipario definitivo su un’esperienza forse da dimenticare per il colosso statunitense. Da oggi Microsoft non supporterà  più il suo sistema operativo destinato ai dispositivi mobili, che nelle idee originali doveva creare un ponte tra l’utilizzo del pc e dello smartphone che, di fatto, non si è mai realizzato del tutto. Microsoft ha sicuramente perso la partita contro Apple in questo campo: iPhone e iMac hanno fatto rete meglio di quanto Microsoft sia riuscita a fare da parte propria, e il ritardo nella sua pubblicazione ne ha sicuramente frenato diffusione e sviluppo.

Presentato infatti nel gennaio 2015 insieme alla controparte per desktop, ritardi ed errori obbligarono a pubblicarlo solo nel 2016 inoltrato. A questi difetti di nascita si son poi sommati un supporto povero da parte degli sviluppatori e dei partner commerciali. La decisione di non portare il sistema operativo sui prodotti con Windows Phone 8.1, ma di lasciare quest’ultimo e non aggiornare, ha poi ulteriormente limitato la penetrazione sul mercato che è arrivata, nel picco massimo, a solo l’1%.

Ovviamente la fine del supporto per Windows Mobile 10 non significa che i telefoni che lo montano non funzioneranno più, ma solo che non ci saranno ulteriori pubblicazioni di aggiornamenti, patch di sicurezza, e man mano le app supportate saranno sempre meno. E’ la stessa Microsoft a consigliare ai propri clienti di passare a un dispositivo Android o iOS.

Related posts

Steam, svelata la data di inizio dei saldi estivi: ecco quando iniziano

Alberto Sanci

PS5 ha costi alti: può essere venduta in perdita. Sony chiude i Forum PS

Alberto Sanci

Coronavirus: cancellati gli eventi live della Overwatch League

Alberto Sanci