FoyhoTech.it
Tecnologia

WhatsApp, arrivano gli avvisi di chiamata: ecco le novità 

L’avviso di chiamata sarà  tra le opzioni della nuova versione di WhatsApp. L’app di messaggistica istantanea più utilizzata del mondo e di proprietà  di Marc Zuckerberg integrerà  la caratteristica telefonica dell’avviso di chiamata. Al momento, infatti, non è¨ possibile ricevere due chiamate contemporaneamente quando si utilizza la funzione telefono di WhatsApp. La novità  è stata già distribuita al canale stabile di WhatsApp (versione 2.19.352), a WhatsApp Business (versione 2.19.128), e alla Beta Version A (2.19.357). Tutti gli interessati possono quindi già  scaricare l’aggiornamento dal Play Store.

Nel prossimo futuro, invece, si potrà  ricevere una seconda telefonata mentre si “occupa la linea” già  con la prima – effettuata sempre tramite il software. L’app però va ancora perfezionata: si apprende già  da adesso, infatti, che non sarà  possibile, almeno in un primo momento, tenere la prima chiamata in attesa per rispondere alla seconda. Questo significa che all’arrivo della seconda telefonata in entrata, l’utente dovrà  scegliere se salutare il primo interlocutore e passare al secondo, oppure lasciar suonare il telefono della seconda chiamata per restare in conversazione con il primo.

Dagli screenshot distribuiti da alcuni utenti della Beta Version, infatti, si vede che la seconda chiamata in entrata ha il doppio tasto di opzione che recita declina in rosso se si rifiuta la seconda telefonata, oppure “finisci e accetta in verde se s’intende terminare la prima telefonata e avviare la seconda. Di certo si tratta di una novità  interessante, visto che fino a questo momento si poteva diventare consapevoli di aver ricevuto una seconda telefonata solo al termine della prima. Si tratta già  di un piccolo passo avanti, di sicuro l’opzione verrà  ulteriormente perfezionata nel prossimo futuro.

Related posts

Arriva Xiaomi Band 5: previsto domani l’annuncio ufficiale

Alberto Sanci

Game Gear Micro, torna il portatile SEGA: prezzo e dettagli

Alberto Sanci

Crisi epilettica alla console: salvato dall’amica in multiplayer

Alberto Sanci