Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.foyhotech.it/home/wp-content/themes/valenti/valenti/library/core.php on line 1579

I super cattivi della DC Comics

Suicide Squad è stato uno dei film più attesi di quest’anno. È il terzo film dell’universo cinematografico basato sulle storie a fumetti della DC Comics, che sta provando a fare quello che la Marvel è riuscita a fare benissimo negli ultimi anni: creare un insieme di film tra loro più o meno collegati, tutti d’azione e tutti tratti da fumetti.

Il film parte con la presentazione di tutti i supercattivi che saranno poi protagonisti del film. E’ su questo che Suicide Squad basa la pellicola: i personaggi.

Supercattivi

E dopo una presentazione molto accurata dei protagonisti (che prende poco più di mezz’ora di pellicola), inizia la vera trama del film.

Dopo un po’ si capisce che DeadShot , Harley Quinn e gli altri componenti della suicide squad sono in realtà gli eroi di questo film e nemmeno ci provano ad essere un po’ cattivi come il marketing si sforza di promettere, sono solo cresciuti nella parte sbagliata della città, sono solo ragazze innamorate delle compagnie meno indicate e papà che fanno di tutto per una figlia.

Criminali costretti a lavorare per il governo messi all’opera contro un’antica divinità in una notte d’inferno. Sono tallonati per tutto il tempo dal solo vero cattivo che il film conosca: la donna che li ha messi insieme per conto dello stato, che li tiene in pugno e costantemente sotto minaccia.

La trama è abbastanza piatta e prevedibile , e fa dei combattimenti e degli effetti speciali la sua unica arma.

Qui il trailer italiano del film.

SCHEDA FILM

Data di uscita: 13 agosto 2016 (Italia)
Scritto e diretto da: David Ayer.
CAST
Will Smith    Cara Delevigne     Jared Leto    Viola Davis    Margot Robbie    Jai Courtney    Joel Kinnaman

 

 

 

Suicide Squad
COMMENTO PERSONALE: Un film d'azione con quel pizzico di commedia, buono per passare un paio d'ore davanti allo schermo per chi non è appassionato di fumetti. Ottima interpretazione di Will Smith , pessima invece quella di Cara Delevigne fin troppo schematica e priva di patos.
Pro
  • Personaggi ben strutturati
  • Tanta azione
Contro
  • Trama prevedibile
  • Alcune interpretazioni non all'altezza
6.5Giudizio Finale

A proposito dell'autore

Giovane e appassionato dell'elettronica di consumo, Alfonso Tortena (alias Foyhodoha) è un aspirante psicologo con la passione della tecnologia che scrive su tutto quello che può essere etichettato come "high tech" dedicandosi principalmente al mondo della telefonia mobile e gli accessori legata ad essa come smartphone, tablet e wearable. Da sempre stimatore del mondo delle recensioni perchè fondamentali per effettuare acquisti intelligenti. Grazie all'apertura di questo sito verranno condivise le impressioni sugli oggetti provati insieme a tante news. Per contatti [email protected]

Post correlati